BANANA

È senz’altro la banana il frutto più consumato al mondo, per via della bontà e della versatilità in cucina, fra preparazioni dolci e salate, succhi e macedonie. Partendo dalla considerazione che il banano non è un albero, ma una pianta erbacea, i cui teneri fusti scompaiono dopo la fruttificazione, Buddha ne fa il simbolo della fragilità e dell’instabilità irrisoria delle cose: “Le costruzioni mentali sono simili a un banano” (Samyutta Nikaya).

 

Purtroppo, ben poco di questa saggezza luminosa si ritrova nella storia della diffusione della banana: frutto migrante dall’Asia all’Africa, e poi da qui all’America Latina e l’Europa, la banana ci ricorda una storia di schiavismo e di dominazioni. Per nostra fortuna, la banana non sa niente della sua storia e continua a regalarci il suo profumo nonostante l’Occidente non abbia fatto niente per meritarselo. Noi, cercando di mettere in atto i consigli dei saggi, con la pratica quotidiana e le risorse del sapere tecnico, ci sforziamo di fare un gelato nel rispetto del frutto e delle sue qualità.

Info nutrizionali

Valori indicativi per 100 gr di gelato

GRASSI (g) tracce
di cui saturi (g) assente

CARBOIDRATI 32,8
di cui zuccheri (g) 28

PROTEINE (g) 0,9

VAL. ENERG (kcal) 135

Ingredienti

• BANANE
• ZUCCHERO
• DESTROSIO
• SUCCO DI LIMONE
• FIBRE VEGETALI
• POLPA DI BAOBAB
• FECOLA DI MARANTA
• SALE
 

Seguici su Instagram