FICO SETTEMBRINO

L’uomo durante il suo percorso nella storia, è stato sempre accompagnato dal frutto nutriente e delizioso dell’albero del fico.
Per rimarcare la sua importanza dovremmo forse ricordare che senza le sue foglie Adamo ed Eva sarebbe andati in giro nudi? O che è tenuto in grande considerazione non solo dalla simbologia cristiana, ma anche dagli immancabili Greci, per i quali il frutto era di vitale importanza? E poi: non era forse il fico, l’albero sotto il quale Buddha amava sostare perché simbolo d’immortalità?
Insomma, tra religioni e filosofie, tra Oriente e Occidente, e di sapienza in sapienza, d’un tratto l’estate volge al termine e ci si accorge che è arrivato settembre, il mese che a giudizio di molti è più propizio alla bontà dei fichi. Le settimane di sole, infatti, li hanno resi dolcissimi, intensi nel gusto e disponibili alle più diverse preparazioni. Con la pizza bianca, col prosciutto, con i formaggi, ma soprattutto come gelato: una delle più ricercate delizie di stagione, un’esperienza sensoriale che, tradotta la sapienza in puro sapore, ci avvicina alla meditazione buddista sugli infiniti orizzonti dei peccati di gola.

Info nutrizionali

Valori indicativi per 100 gr di gelato

GRASSI (g) tracce
di cui saturi (g) assente

CARBOIDRATI + FIBRE  32,8
di cui zuccheri (g) 30,6
di cui zuccheri aggiunti (g) 23,7

PROTEINE (g) 0,9

VAL. ENERG (kcal) 128

Ingredienti

• FICHI
• ZUCCHERO
• DESTROSIO
• SUCCO DI LIMONE
• FIBRE VEGETALI
• POLPA DI BAOBAB
• SALE
 

Seguici su Instagram

 
This error message is only visible to WordPress admins
Error: No posts found.