Carpe Diem!

Ricotta romana e visciole! Sabato 16 ottobre, ore 18, in degustazione gratuita     

In diversi disegni eseguiti dai viaggiatori del Grand Tour a Roma, fin dal XVII secolo, notiamo un pastorello che pascola le bestie tra le rovine della città antica, invasa di erbe di ogni tipo.
L’immagine è rimasta quasi inalterata sino a pochi decenni fa, quando cioè i nuovi quartieri spingevano sempre più lontano le greggi che svernavano nella campagna romana. Questa simbiosi tra rovine e pecore, tra case nuove e greggi sotto casa, la si ritrova anche nelle tradizioni gastronomiche: abbacchio, pecorino e ricotta. Quest’ultima usata in cucina come forse in nessun’altra regione, entrando poi, dapprima nella dolcerìa casalinga, e poi persino nell’alta pasticceria, con l’accoppiata di ricotta e visciole di schietta tradizione ebraica-romana.
Dal forno alla gelateria, il passo si compie con il nostro gelato, che nella rustica e primitiva semplicità della ricotta, affoga l’asprigna dolcezza della visciola.

SABATO 16 OTTOBRE – CARPE DIEM! 
Entrambe le sedi Gelato d’essai
RICOTTA ROMANA E VISCIOLE
Degustazione gratuita del gelato appena uscito dal mantecatore

Clicca qui per scoprire il calendario Carpediem di ottobre

 



 

Seguici su Instagram

 
This error message is only visible to WordPress admins
Error: No posts found.